The e-magazine for KNX home & building control

Trade Talk: dobbiamo diffondere il concetto KNX tra i consulenti di monitoraggio e valutazione (M&E)

Simon Buddle spiega perché i professionisti KNX devono diffondere quanto KNX possa essere semplice, affidabile ed economico per il controllo di sistemi multipli nei condomini.

Per me questo è in assoluto un gioco da ragazzi e un film terribile. Voi che ne dite? Sembrava una rottura molto compatta. Lavoriamo alle 5 del pomeriggio sulla 23° fino al giorno dopo, la Vigilia di Natale. Dopo una settimana, ci troviamo sull’altro lato, è l’inizio del nuovo anno, il momento dell’invettiva. Di norma, preferisco non lamentarmi troppo in un articolo, TUTTAVIA, vorrei soltanto sapere chi mai abbia deciso che il posto giusto per un pulsante di spegnimento di emergenza sia proprio attaccato all’interruttore della luce della sala impianti. Davvero! È come andare in cerca di guai!

Parlando di guai, quanti sistemi di controllo ci vogliono per gestire un condominio di lusso? La battuta finale di questa barzelletta, non molto divertente, è quattro. OK, qui dobbiamo fare un passo indietro, quindi mettetevi comodi perché ora ve ne racconto una bella.

Chi ha avuto quest’idea brillante?

Una storia KNX a lieto fine

Alcuni mesi fa sono stato chiamato per risolvere un problema di riscaldamento in un attico molto chic. Era un sistema KNX completamente integrato, che gestiva le solite cose, illuminazione, persiane, condizionamento, riscaldamento e quant’altro. Era una chiamata pressoché di routine; uno degli attuatori termoelettrici si era guastato per cui il collettore del riscaldamento a pavimento della stanza non funzionava più. Mentre parlavo con l’amministratore del condominio, mi ha chiesto se potessi dare un’occhiata a un altro appartamento che aveva un problema di riscaldamento analogo, ma in cui non era installato KNX. “Certo, nessun problema, mi fa piacere dare una mano”, ho detto. Per cui siamo andati a occuparci dell’altro problema di riscaldamento. Ed è qui che si è scatenato un inferno di follia e problemi.

Prima di procedere con questa invettiva, vorrei chiarire che tutti i prodotti che citerò non sono assolutamente problematici; sono ottimi prodotti realizzati da aziende affidabili e installati secondo uno standard valido. Quindi il problema si spiegherà da solo.

Una triste storia non KNX

Dunque, l’unità che controlla il collettore di riscaldamento è una Titan CCM202. C’erano tre uscite a 24V che aprivano e chiudevano le valvole con due uscite a relè a corrente elevata per azionare i pavimenti elettrici nei bagni. Controllo sistema uno.

Il riscaldamento elettrico a pavimento è acceso/spento da un sistema di illuminazione Lutron tramite alcune uscite non in tensione. Controllo sistema due.

I termostati nelle stanze che controllano il riscaldamento a pavimento e i fan coil sono di una società che si chiama Distech Controls. Controllo sistema 3.

Controller Distech Controls BACnet per i termostati delle stanze.

Il sistema uno e tre dialogano tra loro tramite BACnet. Il controllo dell’impianto centralizzato “ascolta” tutte le comunicazioni BACnet degli appartamenti in loco tramite Trend IQ4, uno per appartamento. Controllo sistema quattro.

Il controllo dell’impianto centralizzato “ascolta” tutte le comunicazioni BACnet degli appartamenti in loco tramite Trend IQ4.

Quindi abbiamo quattro sistemi di controllo per un lavoro semplicissimo. OK, sento qualcuno dietro che borbotta che “andrà tutto a posto perché è su BACnet”. Ma se fosse vero, non avrei una storia da raccontare. Sono tutti su BACnet, ma programmati da aziende diverse. E… indovinate? A parte il team di manutenzione Trend, nessuno ha una copia di uno dei software. Potete ovviamente navigare in rete e trovare tutti gli elementi rilevanti, quindi non è un grosso problema, se non fosse che… uno dei dispositivi si è reinventato come tostapane e di punto in bianco si rifiuta di comunicare/obbedire/interagire con qualsiasi altro dispositivo o addirittura riconoscere che può essere proprio un punto o dispositivo BACnet.

L’ultima parte da aggiungere al vortice di problemi è la mancanza di qualsiasi tipo di documentazione. Niente schemi, niente elenchi puntati, né documentazione di funzionamento e manutenzione (O&M) con una descrizione. Assolutamente nessuna conoscenza degli installatori originali, tranne i ragazzi di Trend, che, onestamente sono sul pezzo, ma non toccheranno niente negli appartamenti. Vorrei inoltre menzionare un altro piccolo dettaglio: ci sono 230 appartamenti.

Diventare un profeta delle soluzioni unificate KNX

Quindi ci siamo; basta invettive, è il momento di calmarsi un po’. Da questo apprendiamo in particolare due lezioni chiare. Innanzitutto, si dovrà prestare più attenzione al design M&E o dei comandi. Come integratori KNX, dobbiamo presentare i nostri articoli al maggior numero possibile di consulenti M&E, dimostrando quanto KNX sia semplice, affidabile ed economico in questo tipo di scenario. Arriverei persino ad affermare di non conoscere un sistema più adatto all’attività di questi quattro sistemi di controllo.

Dobbiamo fare sapere al modo quanto KNX sia semplice, affidabile ed economico nella gestione dei sistemi di controllo nei condomini.

In secondo luogo, chiunque svolga il lavoro deve fornire programmi e documentazione sul quadro di ogni appartamento. Dopo tutto, i sotto-sistemi elettronici appartengono al proprietario che dovrà ricevere tutte le informazioni necessarie a operare, gestire e manutenere i sistemi stessi.

Conclusione

In questo caso non mi serve un rullo di tamburi; i vantaggi di questa situazione sono chiari a tutti noi in quanto conosciamo già KNX. Dobbiamo invece aguzzare la vista su coloro che non conoscono KNX. Diffondete il concetto, sarà utile per tutti! Come era solito affermare il mio vecchio capo, “Se una torta è più grande, tutti ne mangeranno di più.”

Simon Buddle CEng MIET, is a consultant for Future Ready Homes, a specialist in BMS and ELV services system design.

www.futurereadyhomes.com

Condividi su facebook
Share
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su linkedin
Share

SPONSORS

All in one: Meteodata weather station


All in one: Meteodata weather station
Efficient blind controls, smart sun position tracking and convenient glare protection – the KNX Meteodata weather station from Theben incorporates a ...